HAROLD ROBBINS

 

Appena nato è stato abbandonato sui gradini di un orfanotrofio di New York. 

Adottato all'età di 12 anni da una coppia senza figli, a 15 scappò di casa in cerca di avventure.

Si arruolò nella marina militare fingendosi più adulto di quello che era per poter essere arruolato.

Presto scoperto, fu cacciato.

Lavorò in un grande magazzino di prodotti alimentari ed ebbe abbastanza fortuna come fornitore di negozi.

Perse tutto quello che aveva guadagnato in una speculazione sbagliata, riuscì ad entrare in una casa cinematografica come contabile, assumendo in poco tempo una posizione dirigenziale. 

E' in quel periodo che scrisse il suo primo romanzo (aveva 32 anni), coronato da un notevole successo. 

E' uno degli autori più amati e popolari di questi ultimi decenni e anche uno dei più letti.  Tradotto in tutto il mondo ha venduto più di 250.000.000 di copie. E' stato calcolato che ogni giorno circa 40.000 persone acquistano uno dei suoi romanzi.

E' scomparso nel 1997.

 
 
 

I predatori     1998

Nell'America della Grande Depressione, solo, senza un soldo, senza la prospettiva di un futuro, Jerry Cooper impara a crescere in fretta, spinto da una cieca ambizione e da una rabbiosa sete di vendetta. Il suo amore sfrenato per le donne e per il denaro lo conduce in Europa, nella Francia occupata dai tedeschi durante la Seconda Guerra Mondiale. Ed è proprio qui che inizia la sua scalata al potere, grazie a spregiudicate speculazioni finanziarie, donne seducenti e corrotte, criminali che lui sfrutta e che lo vorrebbero vedere morto. Ma la vendetta che medita da tanti anni tarda ad arrivare. E sarà proprio una donna, quella che forse lui ama davvero, a fargli pagare lo scotto di una vita dedita esclusivamente al piacere e al potere.  

Pagine: 378   Voto 4/5

 

 

Il magnate   1997

Lear, il nipote di un rabbino tedesco che emigrò negli Stati Uniti e fece fortuna raccogliendo rottami, è un uomo indipendente e ambizioso il cui sogno è la radio. Sposato con una bellissima signora dell'alta società, Jack non sarà più solo il ricco erede di una famiglia ebrea, diventa un magnate delle comunicazioni. Le donne sono la grande passione della sua vita. Kimberly, la sua prima moglie, afferma depravati giochi sempre più erotici, così Jack si sta allontanando di lei e si rifugia in diversi amanti. Durante la guerra, Jack viaggia in Europa come inviato speciale e lì incontra la contessa Anna, un'aristocratica inglese che apre le porte dell'alta società internazionale e con il quale si sposa dopo aver divorziato da Kimberly. Ma, lungi dal trovare stabilità, La famiglia e la vita  personale di Jack detengono ancora molte sorprese, e alcune di esse minacciano strappare dalle sue mani il suo amato impero.

Pagine: 411   Voto 3,50/5

 

 

Lo stallone     1996

Angelo Perino ha commesso un errore imperdonabile: è diventato necessario alla famiglia degli Hardeman, dopo averli aiutati a conquistare il controllo della Bethlehem Motors, la più importante industria automobilistica. Nonostante gli Hardeman abbiano tentato in tutti i modi di liquidarlo si vedono costretti a richiamarlo in servizio per risollevare le sorti dell'azienda che nel frattempo, guidata dall'ultimo rampollo, Loren III, rischia di affondare... Dopo tanti anni, Loren e Angelo si ritrovano di fronte più nemici di prima, dissipatore del denaro e del nome di famiglia il primo, uomo pieno di talento e capacità il secondo: Angelo infatti conquista il mercato con una nuova auto ecologica e contemporaneamente seduce Betsy, figlia dell'avversario.

Pagine: 396   Voto 4/5

 

 

L'uomo che voleva amare    1995

 

Genere: Narrativa moderna e contemporanea

Traduttore:  Marazza M.

 

Pagine: 396

 

Piranhas    1986

Attriti con la mafia. Serpenti di Hollywood e vipere di Wall Street. Ecco cosa ha Jed Stephens. E un corpo. ... O lo farebbe, se una certa specie di pesciolino vizioso non potesse spogliarsi di un cadavere in meno di un minuto. Jed avrebbe dovuto saperlo meglio quando il suo ombroso cugino ha insistito affinché facessero un viaggio lungo l'Amazzonia, per vedere i luoghi e controllare il colore locale ... Jed non può dire di essere sorpreso quando la loro scenica vacanza amazzonica si trasforma in un enorme acquisto di foglie di coca. E questo è solo l'inizio.

Pagine: 286  Voto 3,50/5

 

L'immortale   1984

 

Editore: Mondadori

Collana: Omnibus

Traduttore:  Bonini Mario

 

Pagine: 353  Voto 3,50/5

 

L'incantatore    1982

 

Un giovane con la prestanza fisica, il carisma e il magnetismo di chi è nato leader.Un giovane che predicava il Verbo divina e che trasforma la sua vocazione in un giro di miliardi di dollari diventando una superstar evangelica e infine un martire....

 

Pagine: 343

 

la passione di Joe Crown    1982

 

Fama, ricchezza, amore sono il sogno di un giovane quartiere di Brooklyn. un altra storia di Harold Robbins che ci racconta l'America dei piaceri e di chi è disposto a tutto per ottenerli.

 

 

Pagine: 257   Voto 3,50/5

 

Goodbye, Janette    1981

 

Con i suoi istinti acuti e la sua ricca sensualità, Tanya Pojarska sopravvisse ai fuochi della Seconda Guerra Mondiale e acquisì il controllo di una vasta fortuna. Le sue due figlie hanno ereditato la sua bellezza, la sua passione - e un'eredità di dolore e ambizione. Da un'infanzia di crudele terrore sessuale, Janette è diventata ricca e famosa come una dea dell'alta moda - mentre la sua sorellastra Lauren si è tuffata in una scena abbagliante di decadenza internazionale che l'ha quasi distrutta.

 

Pagine: 368   Voto 4,50/5

 

Ricordi di un altro giorno     1979

La nuova epopea del romanziere più letto nel mondo si svolge all'interno di un centro di potere quasi leggendario: il sindacato. Una saga poderosa, com'è nello stile di questo scrittore, dominata dai suoi tre temi preferiti: denaro, amore, potere. Protagonista, un uomo che dal nulla riesce ad arrivare alla ricchezza, alla celebrità, al potere, Daniel Boone Huggins, Big Dan, asceso, dalle umili origini nella campagna della West Virginia, alla guida del maggior sindacato degli Stati Uniti. Una carriera intessuta di violenza, di ambizione feroce, di sete di potere e d'amore e, al tempo stesso, di una profonda fame di giustizia, che la ricchezza e il successo finalmente raggiunti non riusciranno a estinguere. Magnifica saga familiare: la storia di Dan, dei suoi genitori, di sua sorella, del giovane figlio ribelle, sullo sfondo dell'esperienza americana.

Pagine: 452   Voto 4,50/5

 

I sogni muoiono prima     1977

 

Il denaro e il potere. Una lotta senza esclusione di colpi da Los Angeles al Messico, la droga, la prostituzione, i casinò di lusso..

 

Pagine: 298   Voto 3,50/5

 

Signora sola    1976

JeriLee Randall, aspirante attrice, scrittrice ambiziosa e forza sessuale. È questa ambizione che la porta lontano dalla sua piccola città natale di Port Clare e la mette in rotta di collisione con il suo futuro. Sopravvissuta alla determinazione e alla seduzione, si fa strada fino a Broadway e poi a Hollywood. Le luci brillanti mascherano un'oscurità più profonda, e JeriLee è rapidamente attratta da un mondo di avidità, droghe, divani da casting e potenti giocatori di potere. Lotta per mantenere la sua onestà e il codice etico che ha sviluppato in gioventù. Più di ogni altra cosa, si sforza di conservare i suoi sogni di successo e celebrità. Ci vorrà tutta la sua forza e astuzia per sfuggire alla presa della morte di Hollywood e battere l'élite del potere nel loro stesso gioco. Harold Robbins, l'autore che ha riscritto le regole della narrativa erotica, trasforma Hollywood al suo orecchio in Signora sola.

Pagine: 332   Voto 3,50/5

 

Il pirata     1974

Baydr Al Fay, nipote di un grande e ricchissimo sovrano arabo, manovra milioni di dollari con lo stesso regale distacco con cui compra una donna o fa uccidere chi lo tradisce. Può aprire o chiudere i rubinetti di petrolio, comprare banche americane e società giapponesi con la stessa tranquilla noncuranza con cui si accende una sigaretta di hascisc prima di addormentarsi o con cui spezza una fialetta di coca per giocarsi una notte d’amore. ”Il pirata” è la storia di Baydr Al Fay, della sua famiglia, degli intrighi e delle passioni di un potere che si sta affacciando sulla ribalta mondiale degli ultimi anni. Ed è anche la storia segreta delle guerre che stanno insanguinando il Medio Oriente, dei dirottamenti aerei, del terrorismo con cui fedayn e commandos israeliani combattono per sopravvivere. Fantasia e realtà, erotismo e guerra, donne leggendarie e personaggi storici sono i nuovi protagonisti di questo romanzo con cui Harold Robbins è di nuovo rimbalzato ai primi posti nella classifica dei bestseller mondiali, dopo il successo del precedente ”L’uomo che non sapeva amare”.

Pagine: 330    Voto 4/5

 

Betsy     1971

Erano due uomini legati insieme dalla loro audacia, dalla loro visione e dal loro potere erotico sulle donne. Il pilota di auto da corsa Angelo Perino è cresciuto da una famiglia di immigrati a una vita sul filo del rasoio, dove le macchine veloci e le donne più veloci erano le sue. Loren Hardeman è il capo di un enorme impero automobilistico e di una famiglia che scivola nella decadenza, nell'adulterio e nella distruzione. Di fronte all'opposizione dell'amaro nipote di Hardeman, l'attuale presidente della compagnia, il patriarca e l'autista cospirano per costruire l'automobile più avanzata del mondo. Lo chiamano "The Betsy", dopo la pronipote di Hardeman, una delle donne che ha catturato anche l'attenzione di Perino. Da Detroit alle sontuose tenute di Grosse Pointe, Miami e Riviera, la coppia di uomini lavora per creare la loro auto da sogno. Per realizzare il loro sogno, rischiano tutto ciò che hanno. L'ispirazione per l'omonimo film del 1978, The Betsy esplora il mondo scioccante dell'industria automobilistica: l'ambizione selvaggia, la passione ardente e le fortune mozzafiato conquistate o perse in una lotta disperata per il potere. "

Pagine: 345  Voto 4/5

 

Gli eredi     1969   

Steve Gaunt sta lavorando duramente per costruire il suo impero televisivo. È un visionario e un po 'ribelle, rendendolo un successo, sia nelle classifiche che con donne bellissime. Sam Benjamin, nel frattempo, sta costruendo la sua carriera attraverso i film. Quando uniscono le forze, la partnership ha il potenziale per renderli molto ricchi e potenti. Ma è un business sporco e un'industria canaglia, e le amicizie possono cadere in un batter d'occhio quando i soldi sono in gioco. Nella sua pubblicazione iniziale, Gli eredi fu un'accusa tempestiva di un'industria in fiamme. Oggi è uno sguardo affascinante in un momento in cui la televisione si stava facendo strada da sola e in che modo l'industria cinematografica si occupava di questa nuova minaccia.

Pagine: 345     Voto 4/5

 

L'ultimo avventuriero    1966

Dax, figlio di un diplomatico sudamericano, è un irresistibile playboy, amico della gente che conta. Tra amori burrascosi, matrimoni improvvisi, flirt e divorzi, fa strage di donne mentre spadroneggia nel mondo dei mercanti senza scrupoli e dei grandi traffici internazionali. Dal Sudamerica scosso dai colpi di stato alle località più mondane dell'Europa, Dax passa indenne da un intrigo all'altro, sino a ritrovarsi coinvolto in una oscura trama politico-finanziaria. E' un uomo astuto e pieno di risorse, ma non gli sarà facile giocare la partita.

Pagine: 674   Voto 4/5

 

Dove è andato l'amore    1962

Harold Robbins una volta disse: "Per me, l'obiettivo è sempre quello di far sparire la pagina e parlare al mio lettore faccia a faccia mentre ogni personaggio prende vita." Il romanzo del 1962 che ha scosso Hollywood fino al midollo è finalmente tornato in stampa. Strappato dai titoli dei giornali, Dove è andato l'amore è ispirato all'omicidio della vita reale di Johnny Stompanato, l'amante di Lana Turner, che è stata presumibilmente accoltellata dalla figlia dell'attrice. Luke Carey ha una moglie e un bambino in arrivo. Il suo futuro sembra luminoso finché il suo passato non lo raggiungerà inaspettatamente. Una telefonata nel cuore della notte lo convoca a San Francisco per aiutare la figlia quattordicenne Danielle, che non vede da sei anni. Ma aiutare Danielle significa che potrebbe dover affrontare la sua ex moglie Nora - una prospettiva che Luke non è troppo desideroso di esplorare.
L'ispirazione per il film di successo del 1964 con Bette Davis.

Pagine: 352   Voto 4/5

 

L'uomo che non sapeva amare     1961

Morto il padre con il quale era in dissidio, Jonas ne continua brillantemente l'attività industriale, accentrando il potere nelle sue mani ed esautorando dagli affari la matrigna, Rina, e un fedele amico di famiglia, Nevada Smith. All'apice della potenza e della ricchezza, Jonas sposa Monica, ma subito la trascura, assorbito com'è dalle sue molteplici attività. Nevada, intanto, divenuto un celebre attore del cinema muto, sposa Rina. L'avvento del sonoro compromette la sua carriera, ma Jonas lo aiuta facendo di Rina un'attrice acclamata. Questa nuova attività cinematografica provoca la definitiva rottura del già infelice matrimonio di Jonas con Monica, nonostante la nascita di una bambina. Il successo è fatale per Rina. La donna perisce in un incidente d'auto e Jonas è pronto a sostituirla con Jennie, una ragazza di facili costumi, che egli intende sposare per la sicurezza che non potrà mai avere figli da lei. Quest'ennesima dimostrazione dell'aridità sentimentale di Jonas, spinge Jennie a fuggire e Nevada a porre Johas di fronte alla realtà. In verità il suo esasperato cinismo non ha ragione d'essere poichè la pazzia ereditaria di cui Jonas teme d'essere vittima e tramite, non l'ha intaccato. La rivelazione induce Jonas ad un esame di coscienza che lo condurrà nuovamente al fianco di Monica e della figlioletta ch'egli s'era sempre rifiutato di conoscere.

Pagine: 749   Voto 4,50/5

 

Stiletto    1969 

 

Cesare Cardinali, astuto e crudele playboy, ultimo discendente di una casata siciliana, ha una missione impossibile da portare a termine, affidatagli dalla mafia. E' un uomo spietato che sa maneggiare come pochi lo stiletto: uccidere gli procura una sensazione indescrivibile, un piacere intenso che neppure le auto da corsa più veloci e le bellissime donne di cui si circonda sanno dargli. E ora deve mettere alla prova la sua abilità di killer contro chi vuole minare alla base il potere mafioso. Ma il gioco si fa sempre più pericoloso...

Pag. 192  Voto 4/5

 

79 Park Avenue   1955

 

Nei bassifondi newyorkesi Maryann Flood ha imparato presto a frequentare la malavita locale, collezionando un bel numero di reati minori: aggressioni a mano armata contro il patrigno, adescamento, prostituzione e infine furto aggravato. Tornata in libertà, dopo il riformatorio e il carcere, la bella Maryann rientra presto nel "giro" finché, testimone oculare dell'omicidio di un boss, si ritrova improvvisamente catapultata in Park Avenue, negli ambienti più lussuosi di New York. Una protagonista femminile al centro di una storia di odi spietati, amori esclusivi, sesso e vendetta.

Pag. 320  Voto 4,50/5

 

Non lasciarmi mai     1953

 

New York: metropoli tentacolare dove avviene il big business e dove solo chi ha in pugno il potere conta qualcosa, dove onore e dignità sono bazzecole di fronte a cifre con nove zeri, dove gli uomini si creano e si distruggono nel giro di poche ore. New York è la città spietata in cui Brad Rowan, adoratore del dio denaro, vive momenti di esaltazione e di panico nella sua irrefrenabile scalata al successo, trascinando con sé le donne che ama, usa e distrugge. Ed è anche il tragico sfondo di un amore appassionato, dilaniante, travolgente: quello con Elaine. Un amore vero, che impone una scelta che inevitabilmente farà soffrire qualcuno. Chi avrà il coraggio di compierla?

Pagine: 192    Voto 4/5

 

Un sasso per Danny Fisher    1952

Da adolescente, Danny Fisher aveva tutto ciò che desiderava: un cane, un lavoro estivo adulto, relazioni civettuole con donne più anziane - e un talento per la spietata boxe che lo rese rapidamente una star nel mondo dello sport amatoriale. Ma quando la famiglia di Danny cade nei momenti difficili, passando dalla l'oro confortevole casa di Brooklyn allo squallido Lower East Side di Manhattan, è costretto a lasciare la sua spensierata infanzia alle spalle. Affrontando la povertà e gli incontri quotidiani con i suoi vicini violenti e antisemiti, Danny deve combattere sia all'interno che all'esterno del ring solo per sopravvivere. Mentre il suo pugilato diventa leggendario nella malavita malavita della città, pieno di uomini saggi e donne sciolte, tutti sembrano voler dare una mano al successo di Danny. I personaggi colorati e veloci di Robbins evocano le aspre strade della New York City della Depressione. Ronnie, una prostituta vergognosa di quanto è caduta e disperatamente bisognosa di amicizia; Sam, un bookmaker elegante che vuole approfittare del talento di boxe di Danny; e Nellie, una ragazza bellissima ma solitaria che rifiuta di credere che Danny sia oltre la redenzione - ognuno dei quali ha una visione diversa del futuro di Danny - aiuterà a guidare il suo corso roccioso. Grintoso, avvincente e rivoluzionario per il suo tempo, Un sasso per Danny Fisher è una storia di ambizione, speranza e violenza ambientata in un periodo distinto e pericoloso della storia americana. Un classico e sexy bestseller di Harold Robbins, reintrodotto in un'intera nuova generazione di lettori.
Pagine: 437    Voto 4/5

 

I mercanti di sogni   1949

Una storia sensazionale dietro le quinte del business dei film e delle persone che l'hanno creata. Attratti dal dolce profumo del denaro e dell'avventura, i pionieri cineasti spingevano l'ovest a speculare sulle colline di Hollywood. Uomini audaci come Peter Kessler hanno lasciato la sicurezza di un negozio di ferramenta e hanno fatto fortuna. A fianco di Kessler, le marionette come Johnny Edge si arrampicavano verso la cima. Giovani e ambizioni, Johnny era intelligente su tutto tranne che sulle donne. La sua debolezza per l'attrice Dulcie Warren lo ha quasi distrutto, ma un'altra donna non gli ha permesso di smettere. Questa, quindi, è la storia di un impero scintillante e gli uomini e le donne che hanno venduto al mondo un sogno grande e duraturo.

Pagine: 432  Voto   4/5

 

Mai amare uno straniero  1948

New York, anni Trenta. Per Francis Kane la povertà è solo un ricordo: ora è il capo di un grande racket della mala, è ricco, potente, adulato. Ma la vita può essere molto esigente: ci sono valori più profondi del successo e del potere e Francis lo capisce quando incontra Ruth, una giovane donna sensuale, tenera, ardente... Troppo duro sarebbe lo scotto da pagare, troppo amara la resa dei conti....

Pagine: 437  Voto   3,50/5

 

 

 

<<TORNA HOME LETTURA>>

 

- 29.09.2000 - FraBaGi -