Placido Domingo

Madrid 1934

 

Tenore spagnolo, si è trasferito giovanissimo in Messico, dove ha frequentato corsi di pianoforte, composizione e canto. Scritturato dall'Opera Nazionale del Messico debutta nel 1959 in un ruolo minore. Il 1962 è l'anno che segnò il suo esordio negli Stati Uniti, quale Arturo nella Lucia di Lammermoor. Dal 1963 al 1965 fu membro stabile dell’Opera Nazionale di Tel Aviv. Nel 1966 torna in America e precisamente alla City Opera di New York.
Nel 1967 sbarca in Europa, ad Amburgo (Tosca e Lohengrin), poi Vienna e Berlino rispettivamente con il Don Carlo e il Ballo in maschera. Il 1968 è l'anno del suo esordio al Metropolitan di New York e nel 1969 all'Arena di Verona (Turandot e Don Carlo), in dicembre dello stesso anno è Emani, all’inaugurazione della stagione della Scala di Milano. Nell’anno successivo si fece conoscere in Europa: la prima tappa fu Amburgo (Tosca e Lohengrin), poi vennero Vienna e Berlino rispettivamente con il Don Carlo e il Ballo in maschera. Dal 1970 al 1973 canta prevalentemente negli Stati Uniti nel 1974 in Francia, poi Germania e Spagna. La sua attività non conosce soste ne confini, canta praticamente in tutto il mondo, nel 1990, 1994, 1997 si è esibito in concerti con Luciano Pavarotti e Josè Carreras. Nel 2001, con Otello ha inaugurato la stagione 2001/2002 alla Scala di Milano.

 

 

Home

Puccini  |  Verdi  |  Rossini

Pavarotti  | Del MonacoDomingo | Carreras

Callas

Abbado Muti

 Teatro Alla Scala

 

Torna Home Page Franco >>>>

 

 

- ©  2000 - 2010  FraBaGi -